TRAILERS

Joan Porcel
SAMANTHA HUDSON, UNA HISTORIA DE SEXO, FE Y ELECTROQUEER

VENERDÌ 18 GENNAIO ore 19:00
SAMANTHA HUDSON, UNA HISTORIA DE SEXO, FE Y ELECTROQUEER
di Joan Porcel 2018/Spagna/60'

Samantha Hudson è un personaggio che non lascia indifferenti: trasferitosi dalle native Isole Baleari a Barcellona dopo aver finito le scuole superiori, qui ha in breve tempo attirato su di sé l'attenzione della scena LGBTQ locale come artista electroqueer. Divenendo una star di Instagram e veicolando un messaggio di libertà, di lussuria e di fede. Sì, di fede, come ci spiega questo viaggio nella sua vita, tra concerti, registrazioni e momenti privati.

Kuba Mikurda
LOVE EXPRESS. THE DISAPPEARANCE OF WALERIAN BOROWCZYK

SABATO 19 GENNAIO ore 16:30
LOVE EXPRESS. THE DISAPPEARANCE OF WALERIAN BOROWCZYK (Love Express. Przypadek Waleriana Borowczyka)
di Kuba Mikurda 2018/Polonia, Estonia/72'

Perverso, oltraggioso, geniale: sono molti i modi con cui definire Walerian Borowczyk, autore di capolavori del cinema erotico quali I racconti immorali, La bestia e Interno di un convento. Che qui viene ricordato e raccontato, dai primi successi nell'animazione in Polonia al trasferimento e all'affermazione in Francia, da collaboratori e illustri colleghi e ammiratori, quali Terry Gilliam, Neil Jordan, Andrzej Wajda, Bertrand Bonello e Bertrand Mandico.

Beatrice Behn, René Gebhardt r
THE ARTIST & THE PERVERT

DOMENICA 20 GENNAIO ore 14:30
THE ARTIST & THE PERVERT
di Beatrice Behn, René Gebhardt 2018/Germania/Stati Uniti/Austria/96'

George Friedrich Haas è un noto compositore austriaco, figlio di genitori nazisti. La sua compagna Mollena una kinky educator afroamericana. Nella vita di coppia lui è il dominatore e lei la schiava e musa, in un legame s&m che genera dubbi e incomprensioni nelle persone che li circondano... Amore, arte, perversione si legano a temi ancora tabù quali il concetto di razza e di dominazione nel documentario di chiusura dell'ultimo Pornfilmfestival Berlin.

Ovidie
EVERYTHING'S BETTER THAN A HOOKE

DOMENICA 20 GENNAIO ore 16:30
EVERYTHING'S BETTER THAN A HOOKER (Là où les putains n'existent pas)
di Ovidie 2018/Francia/56'

Svezia. Eva Maree aveva 27 anni quando è stata uccisa dall'ex compagno e padre dei suoi figli, che le erano stati sottratti poiché, nonostante i comportamenti violenti di quest'ultimo, in passato la giovane donna aveva lavorato come escort. Un abuso contro cui si era ribellata, divenendo la portavoce dei diritti delle sex workers. Purtroppo inutilmente. Una vicenda drammatica e incredibile, raccontata dalla ex performer Ovidie, già all'ultimo Fish&Chips con Pornocratie.

di Helle Jensen
MISS ROSEWOOD

DOMENICA 20 GENNAIO ore18:00
MISS ROSEWOOD
di Helle Jensen 2017/Danimarca, Stati Uniti/77'

Jon Cory di giorno è un restauratore di mobili antichi. Ma, al calare delle tenebre, si trasforma in Miss Rosewood, performer di burlesque unica nel suo genere: una terrorista transgender che porta in scena spettacoli in cui oscenità, costumi trash, volgarità assortite e fluidi corporei mettono a dura prova la resistenza del pubblico. Ma anche le barriere mentali e i limiti imposti contro cui ha deciso di combattere con le proprie irriverenti performance.

PROGRAMMA

Associazione Fish&Chips, via Carlo Porporati 12 - 10152 Torino | CF: 97808450015 - P.IVA: 11558080013 Copyright © 2017.
Webdesign - Elnaz Omidvar